No al regalo di Natale alla SIAE con i nostri soldi. Firma l’appello di Altroconsumo al Ministro Bray contro l’iniquo compenso

dicembre 16, 2013 alle 5:15 pm | Pubblicato su - Equo Compenso, CONSUMATORI, DIRITTO, INTERNET, PROPRIET INTELLETTUALE | Lascia un commento
Tag: , , , ,

Cambiano i governi ma siamo ancora fermi alle gabelle medioevali che, oltre a pesare ingiustamente sulle tasche dei cittadini, deprimono lo sviluppo tecnologico di questo Paese sempre più povero e sempre meno illuminato.

Dopo il Ministro Bondi ora è la volta del Ministro Bray, il leitmotiv della iniqua Tassa SIAE quanto mai ingiustificata nel nuovo scenario digitale, che va sotto il nome grottesco di “equo compenso”, è però sempre lo stesso: “chi siete? quanti siete? cosa portate? Un Fiorino!!!”

No al regalo di Natale alla SIAE. Firma l’appello di Altroconsumo al Ministro Bray

Un balzello di 3 e 4 euro sul prezzo di smartphone, tablet e computer (che si aggiunge a quello già esistente): in gran segreto sta per passare l’innalzamento della tassa sui dispositivi tecnologici destinato a ingrossare le casse della Siae. Firma la petizione per fermare questo balzello – continua a leggere qui sul sito di Altroconsumo

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: