WiFi libero: l’abrogazione dell’art. 7 del decreto Pisanu non è all’ordine del giorno del Consiglio dei Ministri di domani

ottobre 22, 2010 alle 1:27 am | Pubblicato su - Libero WiFi, CONSUMATORI, DIRITTO, INTERNET | 7 commenti
Tag: , , ,

Il Ministro Brunetta lunedì 18 ottobre ha dichiarato, come segnalavo qui, che

Il prossimo Consiglio dei ministri dovrebbe esaminare l’abrogazione dell’art. 7 della legge Pisanu sull’obbligatorieta’ del deposito dei dati anagrafici sulle reti wi-fi. Lo ha detto il ministro Renato Brunetta a Venezia a margine di un convegno sull’innovazione. ”Il ministro Maroni – ha spiegato Brunetta – si e’ detto disponibile e penso che dal prossimo Cdm si potra’ liberare la rete”.

Ora, allo stesso modo – mi limito semplicemente a fare il cronista – segnalo che il Consiglio dei Ministri di domani, a giudicare dall’ordine del giorno si occuperà di molte cose interessanti, tra le quali anche la tutela delle popolazioni ladina, mochena e cimbra della provincia di Trento e l’identificazione e registrazione dei suini, non vedo però alcuna traccia di qualcosa che possa anche lontanamente somigliare all’abrogazione dell’art. 7 della legge Pisanu …

Noto d’altra parte che Guido Scorza è più ottimista di me e da quasi per certo che in Consiglio dei Ministri si discuterà finalmente dell’abrogazione di questa norma assurda, certo al di là dell’ordine del giorno in Consiglio dei Ministri ci può sempre stare il fuori sacco o il colpo di teatro eh

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: