Fisso-mobile: AGCOM eserciti subito i suoi poteri di vigilanza sull’aumento delle tariffe di Telecom Italia

Mag 29, 2012 alle 7:11 am | Pubblicato su CONSUMATORI, DIRITTO, TELECOMUNICAZIONI | 1 commento
Tag: , , , , , ,

Della questione ho già detto in questo precedente post, ma ora vale la pena concentrarsi sul punto 48 della Delibera 621/11/CONS, che recita come segue:

V.48 L’Autorità, inoltre, al fine di verificare se ed in quale misura le riduzioni delle tariffe di terminazione si riflettano sui prezzi praticati all’utenza finale, ribadisce e sottolinea quanto già stabilito con la delibera n. 284/10/CONS, riguardo la necessità di proseguire nell’attività di monitoraggio dei prezzi dei servizi fisso-mobile praticati da Telecom Italia, riservandosi di azionare i poteri regolamentari e di vigilanza di cui dispone, qualora dovessero emergere elementi di criticità sotto il profilo della concorrenza e della tutela del consumatore”.

La Delibera 621/11/CONS, al punto 48, legittima dunque l’AGCOM ad intervenire. Sarebbe anche molto interessante conoscere cosa pensano in merito a questa fattispecie i candidati a divenire Presidente e/o Commissario AGCOM.

Continua a leggere l’articolo su Leggi Oggi

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: