Diritto d’autore in Rete: continueremo ad aiutare l’AGCOM a fare bene il proprio mestiere

luglio 7, 2011 alle 9:33 am | Pubblicato su CONSUMATORI, DIRITTO, INTERNET, PROPRIET INTELLETTUALE | 7 commenti
Tag: , , , ,

L’AGCOM ha diramato ieri sera un comunicato che riporto integralmente qui sotto, nel quale si dichiara che l’Autorità ha approvato uno “schema di regolamento in materia di tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica”.

A quanto pare sono state accolte alcune delle osservazioni da noi mosse, rimangono altresì molti punti critci e, poichè il diavolo sta nei dettagli, rinvio ogni più puntuale considerazione giuridica al momento in cui ci sarà dato di leggere il testo dell’articolato.

Una cosa però è certa, si apre ora una ulteriore fase di consultazione di 60 giorni a partire dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della bozza di regolamento.  La formidabile mobilitazione della società civile che si è espressa soprattutto in Rete e grazie ad essa ha impedito che, in fretta e furia, potesse essere approvato un regolamento che metteva a rischio la libertà d’espressione.

Come dicevo qui, il nostro intento era quello di aiutare l’Autorità a fare bene il proprio mestiere per ora abbiamo evitato il peggio e continueremo su questa linea nell’interesse generale.

Un ringraziamento particolare va a tutti i blogger che hanno trasmesso lo streaming de la notte della Rete copio di seguito l’elenco da Metilparaben avremo ancora bisogno di voi e sappiamo che ci sarete, frattanto potete andare tranquillamente in ferie e nessuno potrà toccare i contenuti dei vostri blog, se ne riparla a settembre :

A tinkité, Aldo Bonaventura, Alessandro Gilioli, Alessandro Ronchi, Antenna parabolica, Appunti sul web, Architektóneuma, Attualizzando la foschia, Blandobass, Blog condiviso, Blog novel, Blogstreet, BlogWizzer, Borderbirds, Bresciapoint, Cave canem, Cawarfidae, C’è solo la strada, Cobalto slam, Comeunbonobo, Cooperator veritatis, Cronache, Da qui, messere, si domina la valle, Dario Bonacina, Demart81, Democratici Ome, Di me l’altra metà, Diario di bordo, Diario nascosto, Dino Brancia, Doctor Jonx, Download blog, Emergent, Epicuro 2000, Estate incantata, Estiqaatsi, Fanpage Tech, Fare Progresso, Firenze 5 Stelle, Foggia da vivere, Francesco Graniglia, Frankezze, Free Italy, From Italy with love, Fulvio Sarzana, Fuori onda blog, Gianfranco Mascia, Giulia Innocenzi, Gli appunti del Paz83, Guido Scorza, I diari dello scooter, Il blog di Jitsu Mu, Il bloggatore, Il popolo viola, Il veratro nero, Impressioni di un padre in divenire, Indipedia, Information society, Intellectual Fighters, Informazione senza filtro, iPadblogcafè, La banda dei broccoli, La bloggheide, La città invisibile, La rete in gabbia, La scatola di Allie, Laboratorio napoletano, L’angolo di Pierani, Le creazioni di Milena, Le parole dell’Assurda, Le stanze di Eva, Leonardo, Lettere dalla prigionia, Libero fischio, L’irritabile, L’isola dei cassintegrati, Louise Bonzoni, Luca Mengoni, Luca Nicotra, Luca Rinaldi, Luca Sappino, Lucio Colavero, Mammamsterdam, Marco Scialdone, Martina Ferrero, Mauro Carbonaro, Mauro Magnani, Mauro Vergari, Mazzate a 360°, Metilparaben, Microcosmos, Minerva Jones, MomyOne, Neuropolitik, Ninja Marketing, Notizie del futuro, Nuovo Ordine Sociale, PadPad, Pd Velano Olona, Pensare è gratis, Pico, Piero Ricca, Pietro Raffa, Pillole dal mondo, Pippo Civati, Ponti tibetani, Prossima Brescia, Prosumer Tech, Questione della decisione, Random blinking light, Riflessi, Rip, Ri-presa nella rete, Rossa innaturale, Rosy Battaglia, Scacciamennule, Scarabocchi di pensieri, Segnali di fumo, Software e consigli, Spazio Democratico, Stefano Minguzzi, Stop censura, Svolta a sinistra, Superciccia, Tafanus, The Ciuffi’s, Tr3nta, Trentotto secondi, Ubuntu look, Un altro inutile tumblr, Vanamonde, Ventidue passi d’amore e dintorni, Videoculture, Virginia Fiume, Vita di un io, Vittorio Zambardino, Volevo fare solo la photoeditor, Volontari per lo sviluppo, Vukicblog, Whole World Trip, Zanblog,

COMUNICATO STAMPA

 Diritto d’autore: approvato schema di regolamento, 60 giorni per la consultazione

–      Nessuna inibizione dell’accesso ai siti Internet

–      Misure per la promozione legale e a costi ridotti dei contenuti digitali

–      Possibile ricorso al giudice in ogni fase della procedura

–      Siti esteri: prima il richiamo, poi segnalazione alla magistratura

–      Calabrò: “Eliminate ambiguità e  possibili criticità, ora confronto a tutto campo”

Il Consiglio dell”Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni, presieduto da Corrado Calabrò, nella sua riunione odierna, ha approvato a larghissima maggioranza (7 voti a favore, un astenuto e uno contrario) uno “schema di regolamento in materia di tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica”. Il provvedimento sarà sottoposto a consultazione pubblica, della durata di 60 giorni dalla sua  pubblicazione nella Gazzetta ufficiale, con l’obiettivo di acquisire tutte  le proposte e le osservazioni dei soggetti interessati e di consentire così un’occasione aggiuntiva di confronto puntuale  sul testo.

Lo schema di regolamento è stato infatti rielaborato a seguito della consultazione pubblica sui “lineamenti di provvedimento” che ha visto la partecipazione di 55 soggetti in rappresentanza, a vario titolo, delle diverse comunità e gruppi di interesse.

Il presidente Calabrò ha dichiarato: “Abbiamo messo a punto  un testo attentamente riconsiderato, dal quale sono state eliminate ambiguità e possibili criticità, fugando così qualsiasi dubbio sulla proporzionalità e sui limiti dei provvedimenti dell’Autorità e sul rapporto tra l’intervento amministrativo e i preminenti poteri dell’Autorità giudiziaria. L’articolato verrà ora sottoposto a una nuova consultazione pubblica che prevede un ampio termine per far pervenire osservazioni e suggerimenti. E’ nostra intenzione stimolare un dibattito approfondito e aperto a tutti i contributi e a tutte le voci della società civile, del mondo web e di quello produttivo, della cultura e del lavoro. In questo spirito ho anche dato

la mia disponibilità a un’audizione presso le competenti Commissioni parlamentari sullo schema di regolamento qualora il Parlamento lo ritenga opportuno“.

Lo schema del provvedimento si divide in due parti.

La prima è relativa alle misure da sviluppare per favorire l’offerta legale e la promozione effettiva dell’accesso ai contenuti da parte degli utenti, per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

–      promozione dell’offerta legale tramite l’individuazione di misure di sostegno allo sviluppo dei contenuti digitali e delle soluzioni idonee alla riduzione delle barriere normative;

–      elaborazione di codici di condotta dei gestori dei siti e dei fornitori di servizi di media audiovisivi e radiofonici;

–      promozione di accordi tra produttori e distributori per la riduzione delle finestre di distribuzione, e la messa a disposizione di contenuti con modalità di acquisto semplificate e a costi contenuti;

–      promozione di accordi tra operatori volti a semplificare la filiera di distribuzione dei contenuti digitali relativi alle nuove modalità di sfruttamento favorendo l’accesso ai contenuti premium;

–      individuazione di criteri e procedure per l’adozione di accordi collettivi di licenza;

–      realizzazione di campagne di educazione alla legalità nella fruizione dei contenuti;

–      osservatorio per monitorare i miglioramenti della qualità e le riduzioni dei prezzi dell’offerta legale di contenuti digitali;

Tali obiettivi saranno perseguiti anche attraverso l’istituzione presso l’Autorità di un Tavolo tecnico al quale saranno invitati a partecipare tutte le categorie interessate e le associazioni di consumatori e utenti.

La seconda parte dello schema di regolamento contiene una serie di misure a tutela del diritto d’autore e si articola in due fasi: una relativa al procedimento dinanzi al gestore del sito, la seconda al procedimento dinanzi all’Autorità.

  • Nella prima fase, se riconosce che i diritti del contenuto oggetto di segnalazione sono effettivamente riconducibili al segnalante, il gestore del sito può rimuoverlo lui stesso entro 4 giorni, accogliendo la richiesta rivoltagli (notice and take down).
  • Nella seconda fase, qualora l’esito della procedura di notice and take down non risulti soddisfacente per una delle parti, questa potrà rivolgersi all’Autorità, la quale, a seguito di un trasparente contraddittorio della durata di 10 giorni, potrà impartire nei successivi 20 giorni (prorogabili di altri 15) un ordine di rimozione selettiva dei contenuti illegali o, rispettivamente, di loro ripristino, a seconda di quale delle richieste rivoltegli risulti fondata.
  • La procedura dinanzi all’Autorità è alternativa e non sostitutiva della via giudiziaria e si blocca in caso di ricorso al giudice di una delle parti. Inoltre, come tutti i provvedimenti dell’Agcom, anche le decisioni in materia di diritto d’autore potranno essere impugnati dinanzi al TAR del Lazio.
  • La procedura non riguarda (sulla base del principio del fair use):
    • i siti non aventi finalità commerciale o scopo di lucro;
    • l’esercizio del diritto di cronaca, commento, critica o discussione;
    • l’uso didattico e scientifico;
    • la riproduzione parziale, per quantità e qualità, del contenuto rispetto all’opera integrale che non nuoccia alla valorizzazione commerciale di questa.
  • La procedura non prevede alcuna misura di inibizione dell’accesso a siti internet ed è presidiata dalle seguenti garanzie:

–      non si rivolge all’utente finale, né interviene sulle applicazioni peer-to-peer;

–      non limita la libertà di espressione e di informazione, ma assicura piena garanzia dei diritti di cronaca, commenti, e discussione o di diffusione a fini didattici e scientifici, nonché ogni uso non lesivo del normale sfruttamento dei contenuti;

–      non lede alcuna garanzia di contraddittorio tra le parti coinvolte, prevedendo in tal senso tempi adeguati nell’interesse di tutte le parti coinvolte;

–      inoltre, differentemente da quanto avviene nella maggior parte dei Paesi europei, in caso di upload, l’upoloader riceverà l’avviso di notifica e potrà avviare la procedura di contro notifica.

Nel caso dei siti esteri, qualora, in esito all’attività istruttoria, l’Agcom richieda la rimozione dei contenuti destinati al pubblico italiano in violazione delle norme sul diritto d’autore e il sito non ottemperi alla richiesta, il caso verrà segnalato alla magistratura per i provvedimenti di competenza.

Roma, 6 luglio 2011

7 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. nel conteggio delle presenze in streaming aggiungi almeno un migliaio di pirati che hanno seguito su al punto che abbiamo temuto ci cadesse il server🙂
    congratulazioni per il risultato ottenuto …… speriamo di migliorarlo ulteriormente.
    athos

  2. […] informate e condividete. I motivi di questa nuova mobilitazione sono forti e condivisi nella società civile e tra gli addetti ai lavori. Molto dipende dalla nostra capacità di raccontare anche a politici […]

  3. They will assist you to eradicate pests and also
    you could enjoy these benefits. The other advantage is that the programs are user friendly and are capable
    to fit any situation or environment say in hospital,
    houses or schools. IRS Form 8829 – Expenses for Business Use of Your Home – Instructions:.

  4. Everyone loves what you guys are up too. This kind of clever work
    and exposure! Keep up the terrific works guys I’ve included you guys to my
    own blogroll.

  5. I got out a lemon and saved some coffee grounds, but I wasn’t sure what to do with them.
    If you have a problem with deer the best thing would
    probably be to get a couple of dogs. If you already have
    a pest infestation, visit their site at to get a free estimate.

  6. Hi there friends, good piece of writing and nice arguments commented here, I am genuinely enjoying
    by these.

  7. I like the helpful info you supply to your articles. I’ll bookmark your weblog and check
    once more here frequently. I’m somewhat sure I will be informed many new
    stuff right here! Best of luck for the following!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: