Benza per circenses !

marzo 24, 2011 alle 11:26 am | Pubblicato su CONSUMATORI | 3 commenti
Tag: , , , , ,

Il governo per rimediare a una scelta assai discutibile ha deciso di assumere un provvedimento scellerato. Sottostante è la questione del rifinanziamento del FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo). Inizialmente si era previsto l’aumento di 1 euro del biglietto del cinema, provvedimento criticatissimo, e allora che si fa ? Niente di più facile: aggraviamo ulteriormente di tasse i carburanti …  

Per finanziare lo spettacolo, il governo prende la scellerata decisione di aumentare l’accisa sulla benzina. Peccato che sui carburanti gravi già una pressione fiscale elevatissima (la metà di quanto paghiamo per il pieno è rappresentato dalle tasse) e che la decisione sia presa proprio in questo momento, in cui su registra, per effetto anche delle crisi internazionali, una crescita costante del prezzo del petrolio. Per non parlare del fatto che il carburante ha un’enorme incidenza sull’inflazione generale. Insomma, per non aumentare il prezzo del cinema (è stato cancellato l’aumento di 1 euro del prezzo del biglietto), il governo ha deciso di aumentare il prezzo di tutti i beni. E di peggiorare una situazione già grave – continua a leggere qui su Altroconsumo

 «Un piccolo sacrificio che tutti gli italiani saranno lieti di fare» Così – a quanto riferisce il Corriere – ha commentato il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta …

3 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Gianni Letta ci prende anche in giro. Gli vogliamo ridurre lo stipendio, per andargli incontro?

  2. Letta,gli Italiani non sono felici dell’aumento della benzina, cerchi di trovare altrove i fondi per la Cultura. Non devono pagare sempre coloro che vanno a lavorare con i propri mezzi. Perchè ha abolito l’aumento del prezzo di un euro ingresso cinema?
    Bravo, ha risolto il problema, Lei non paga la benzina.
    Antonio

  3. […] By admin at 24 Marzo, 2011, 3:51 pm // Benza per circenses ! « L’angolo di Pierani. […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: