Mediaset Premium e pratiche commerciali scorrette: digli di smettere !

settembre 7, 2010 alle 4:40 pm | Pubblicato su CONSUMATORI, DIRITTO, TV | 1 commento
Tag: , , , ,

Ho già scritto sul blog di recente del comportamento scorretto di Mediaset Premium circa le partite di andata e di ritorno di Napoli e Palermo nella fase preliminare dell’Europa League.

Ieri, poi, per altri versi, è arrivata puntuale la sanzione da parte dell’Antitrust (leggi il provvedimento qui per esteso a pag 125 del Bolletino Antitrust n. 32 del 6 settembre) a Mediaset Premium circa i due/quattro euro in più che Mediaset si era autoattribuita ad inzio 2010 sui pacchetti Cinema: 130 mila Euro di multa ! cosa che tuttavia non riporterà purtroppo automaticamente il maltolto nelle leggittime mani dei consumatori.

Altroconsumo mette dunque a disposizione degli utenti che hanno sottoscritto i pacchetti  Premium Cinema Gallery e Gallery Light lettere tipo per chiedere il rimborso e lancia una petizione online rivolta alle Autorità comnpetenti: Mediaset Premium e pratiche commerciali scorrette: digli di smettere ! Di seguito riporto il testo, aderite aderite aderite !

Mediaset Premium e pratiche commerciali scorrette digli di smettere !

Alla c.a.

Paolo Romani
Vice Ministro allo Sviluppo Economico

Antonio Catricalà
Presidente Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Corrado Calabrò
Presidente Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

RTI (Mediaset) continua da tempo a comportarsi in maniera scorretta nei confronti degli utenti abbonati al servizio di pay tv Mediaset Premium, tanto che proprio per questo è già stata sanzionata dall’Antitrust più di una volta.

A fine agosto, in occasione della fase preliminare di Europa League, è stata inspiegabilmente preclusa ai moltissimi consumatori che hanno regolarmente acquistato il pacchetto Calcio da Mediaset Premium la possibilità di accedere alla visione delle partite Palermo-Maribor e Napoli-Elfsborg, che pur rientravano nel suddetto pacchetto. Per vedere tali partite sono stati chiesti agli abbonati di Mediaset Premium Calcio altri 10 Euro … la chiamano pay per view!

Noncurante della proteste di utenti e tifosi e della diffida di Altroconsumo, Mediaset Premium ha mantenuto lo stesso comportamento scorretto anche in occasione delle partite di ritorno Maribor-Palermo e Elfsborg-Napoli: altri 10 Euro ! L’Antitrust, sollecitata da Altroconsumo, ha aperto un fascicolo su questa vicenda ed è auspicabile che entro qualche mese sia comminata una nuova sanzione all’operatore tv. Questo tuttavia non riporterà nelle tasche dei consumatori i 20 euro ingiustamente pretesi.

Allo stesso modo, più di recente, la sanzione di 130.000 Euro comminata dall’Antitrust a RTI per la pratica commerciale scorretta consistente nell’aver aumentato di due/quattro Euro il prezzo del pacchetto Mediaset Premium Cinema con il meccanismo del silenzio assenso senza mai acquisire il consenso degli utenti, senza comunicare loro correttamente tale aumento tariffario né consentendo il relativo diritto di recesso, non riporterà automaticamente nelle tasche dei consumatori quanto ingiustamente sborsato.

L’Autorità ha fatto, anche in questo caso, correttamente il suo lavoro, ma c’è da chiedersi quale efficacia possano avere sanzioni di questo tipo, stabilite a mesi di distanza dal fatto e per un importo che non appare particolarmente gravoso, considerato il vasto numero di utenti coinvolti: c’è il concreto rischio che l’operatore metta letteralmente a budget l’eventualità di una sanzione.
Il problema è di tutta evidenza un altro, non pare più accettabile che uno dei principali operatori del mercato nel settore dei servizi televisivi a pagamento contiunui a comportarsi in maniera così scorretta nei confronti dei propri utenti.
I sottoscrittori di questa petizione chiedono pertanto, con Altroconsumo, alle Autorità competenti di intervenire con urgenza per mettere fine a questa prassi. Deve infatti ritenersi ragionevole che da un operatore quale RTI (Mediaset), attivo da lungo tempo nel settore, il consumatore possa attendersi, in conformità ai generali principi di diligenza e buona fede, un grado di correttezza, competenza e attenzione almeno sufficienti a garantire la chiarezza e la completezza delle informazioni fornite agli utenti, una adeguata assistenza e, soprattutto, uno stop definitivo alle pratiche commerciali scorrette.

Mediaset Premium e pratiche commerciali scorrette digli di smettere !

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Condivido tutto, anzi dico che non è possibile che non ci sia una e-mail di Premium x poter fare reclami su abbonamenti e visione. Sabato 25/09/2010 non ho potuto vedere le partite di Milan-Genoa e Roma-Inter x segnale che non arrivava, ho telefonato (oltre 10) dalle ore 18.00 alle ore 24.00 ai n. 800303404 e 199303404 ricevendo risposte come: spenga e riaccenda il decoder
    tolga e rimetta la tessera, spenga tutto e riaccenda, tolga la scart e la rimetta ecc.ecc. Totale non ho visto le partite pagate con Tessera Easy Pay
    (bella fregatura)e questo non è la prima volta che mi succede. Sto valutando
    se mi conviene regalare soldi Mediaset Premium o disdire. Oggi 26/09/2010
    funziona e si vede Premium Calcio (speriamo tutto il giorno)…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: