Apriti Cielo ! anzi no, lasciamolo chiuso ancora un pochino …

dicembre 1, 2009 alle 12:55 pm | Pubblicato su CONSUMATORI, DIRITTO, TV | 1 commento
Tag: , , , , ,

Cielo, il nuovo canale di Sky che doveva partire oggi in chiaro sul digitale terrestre, è stato fermato sul filo di lana. (Quello che vedete qui sotto è il cartello fisso in onda sia sul DTT sia sul satellite che informa della cosa gli utenti e li invita a scrivere al Ministero !)   

Contrordine: il blocco è arrivato in extremis da parte del Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento per le Comunicazioni, che non ha ancora concesso l’autorizzazione alla sua trasmissione sul digitale terrestre.  Maggiori info e un commento abbastanza sarcastico da parte di un Manager di Sky qui

Dice Gary Davey, manager di punta di Cielo: “Le nostre carte sono in ordine sul piano legale. Peraltro noi abbiamo preparato un canale bello e gratuito, che avrebbe impreziosito il digitale terrestre. Per questo, eravamo convinti che la nostra richiesta di autorizzazione sarebbe stata gestita dal governo con quella velocità, quell’efficienza e quei sorrisi che ha promesso in questi giorni il ministro Brunetta”.

Ora, non intendo (ancora) addentrarmi nelle complicate questioni legali in materia antitrust che possono stare dietro questa vicenda, certo è che dal mero punto di vista dei consumatori/telespettatori, pur sforzandomi, non riesco a vedere aspetti positivi in questo intervento del governo. Cielo, il canale gratuito di Sky, avrebbe infatti senza dubbio contribuito ad ampliare l’ancora esigua offerta sul DTT. Ecco perchè non riesco a decifrare questa netta presa di posizione di Lega Consumatori:

Roma, 1 dic. – (Adnkronos) – Lega Consumatori d’accordo con lo stop a Cielo, il canale digitale in onda su Sky che sarebbe dovuto partire oggi ma che non ha ricevuto il via libera dal ministero dello Sviluppo economico-Dipartimento per le comunicazioni. ”In effetti -afferma l’associazione in una nota- non sembra molto regolare la diffusione sul digitale terrestre di un canale dell'(ex) monopolista satellitare. I canali Raisat, infatti, per essere messi a disposizione di tutti sul digitale, son dovuti uscire da Sky”. ”Se Cielo fosse autorizzato, verrebbe aggirato il divieto per Sky di trasmettere sul digitale fino al 2012. Poiche’ sul Dtt sono ancora disponibili decine di canali, inoltre, Sky potrebbe benissimo affittarli tutti da altrettante emittenti ‘di comodo’ gia’ autorizzate e che hanno parecchi canali a loro nome, ma trasmettono un solo palinsesto”, conclude la Lega Consumatori.

Ovviamente la cosa non finisce qui, vedremo quali saranno gli ulteriori sviluppi delle diatribe tra Sky e Mediaset

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. “I canali Raisat, infatti, per essere messi a disposizione di tutti sul digitale, son dovuti uscire da Sky”

    E’ una clamorosa balla della Lega Consumatori. Nulla impediva ai canali Raisat di essere trasmessi contemporaneamente sul DTT e sul satellite, piattaforma Sky compresa.

    Ora grazie alla grande trovata di questo governo, chi come me è abbonato a Sky ma abita in zone dove non è ancora avvenuto lo switch off, i canali Raisat non li può vedere. Perchè sono spariti da Sky, sul DTT non sono ancora stati attivati, e non lo saranno fino a che non sarà spento l’analogico terrestre.
    L’unica soluzione sarebbe spendere 160 euro per comprare il decoder e la smart card di Tivùsat. Cosa ovviamente di cui me ne guardo bene


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: